Giovedi 22 Ottobre 2020
dalle 19.00 alle 20.00
La Vita Nascosta Del Tempo Presente
Giovedì 22 ottobre alle 19 presso le Industrie Fluviali, I Trapezisti presentano il nuovo romanzo dello scrittore Mariano Lamberti La vita nascosta nel tempo presente, edito da Le Mezzelane Casa Editrice. Ad intervistare l'autore sarà il giornalista del Corriere della sera esperto d'arte, Edoardo Sassi, con la partecipazione dell'artista spagnolo Gonzalo Orquín, autore della copertina. "La libertà dell'artista che crea il suo tempo, la brutalità delle fabbriche della morte del Terzo Reich, la paura del terrorismo a Tel Aviv".Tre storie, tre vite distanti nel tempo e nello spazio, destinate a confluire fino all'inevitabile ricongiungimento finale. LA TRAMA Roma, inizi del 2000. Max è un giovane omosessuale che sogna una vita d'artista ma lavora come impiegato per un'emittente tedesca che si occupa di televendite. Grecia, 1944. Massimo è un giovane soldato italiano che subito dopo l'armistizio del ‘43 viene catturato dai nazisti messo su un treno merci insieme ad altri soldati e spedito in Germania in una fabbrica di panzer a Ingolstadt. Tel Aviv, 2001. Federica è la sorella di Max che vive con un israeliano, Zac, da cui ha avuto una figlia Sky. Lo scontro delle due culture è in qualche modo inevitabile, e anche con Zac, Federica vive un silenzioso conflitto che sfocia in una depressione. Per seguire i suoi sogni d'artista, Max decide di licenziarsi, iniziando così una tormentata vita da bohémien che sfocerà nella ricerca ossessiva del quadro perfetto, un quadro che ricordi i campi di concentramento. A logorare Max c’è anche il sesso prêt-à-porter: siti erotici e recruiting sulle emergenti chat gay. La fabbrica di Ingolstadt viene distrutta, Massimo cerca di fuggire insieme ad altri due compagni ma un suo tentativo di fuga viene stroncato sul nascere dalle SS che catturano il ragazzo e lo mandano a Dachau. Qui il giovane subirà umilianti punizioni e torture disumane, dalle quali però riuscirà a sopravvivere quando il campo viene liberato. Si ritirerà nella campagna di Viterbo in un’apparente vita tranquilla, nascondendo dentro di sé il peso del suo passato. Il rapporto tra Federica e Zac è destinato a rompersi: la donna progetterà una fuga da Israele con la figlia in un posto tranquillo e appartato dell'Europa occidentale: Lisbona. La libertà dell’artista che crea il suo tempo, la brutalità del lavoro seriale nelle fabbriche della morte del Terzo Reich, la scintillante vita capitalistica di Tel Aviv che nasconde in realtà la paura del terrorismo e dell’imminente catastrofe, sono i temi che vivono nelle storie di Max, Federica e Massimo. Tre storie, tre vite distanti nel tempo e nello spazio, destinate però a confluire fino all'inevitabile ricongiungimento finale. L’autore Mariano Lamberti (Pompei, 1967) è un regista di pellicole presentate al Festival del Cinema di Venezia come Non con un bang(1999), nonché regista di serie di grande successo commerciale per Mediaset (Il peccato e la vergogna) e Rai3 (Colpi di sole). Nel 2010 ha diretto un episodio di Napoli 24 con Paolo Sorrentino e Pietro Marcello. Nel 2016 esordisce con il romanzo Una coppia perfetta l’amore ai tempi di Grindr che ha avuto un 'immediata risonanza mediatica. Nel 2018 pubblica Il lungo risveglio dell’impiegato E. sulla vita di Franz Kafka. A settembre del 2019 pubblica con Lantana edizioni la sua raccolta di racconti Amore sesso e altri emoticon dove continua la sua ricerca nel campo delle app per incontri e le relazioni virtuali nate su internet. Nel 2019 /20 ha diretto lo spettacolo Processo a Fellini presente al Napoli Teatro Festival, in occasione del centenario della nascita di Fellini. Ha inoltre pubblicato ha pubblicato 4 raccolte di poesie Dopo il dolore, Liberodiscrivere, Genova 2006 – La Supplica di Brahma , prefazione di Filippo La Porta, Graphe.it edizioni, Perugia 2015 – Gli eroi dei cento mondi – Campanotto editore 2017, Fukyo Nulla die Edizioni 2020 Il suo ultimo lavoro nel cinema è il mediometraggio Doriana girato durante il periodo del lockdown. Edoardo Sassi è un giornalista che si occupa di arte del Corriere della Sera , tra i suoi libri ricordiamo https://www.libreriauniversitaria.it/.../libro/9788860603647 Gonzalo Orquín è un artista e fotografo spagnolo che vive a Roma. http://gonzaloorquin.com/
Spedizioni gratuite
Approfitta del servizio spedizioni che abbiamo attivato. Per ordini superiori a 30 euro la spedizione sarà gratuita. Il costo per la spedizione per ordini fino a 30 euro sarà di 5 euro.